Progetti e finanziamenti

//Progetti e finanziamenti
Progetti e finanziamenti2020-05-13T19:39:52+00:00

PROGETTI E FINANZIAMENTI

ALI si basa interamente su lavoro volontario, nessun socio percepisce uno stipendio. I finanziamenti ad oggi ricevuti sono finalizzati al sostegno di attività di supporto all’inclusione sociale (copertura delle spese vive legate all’organizzazione di eventi, agli spostamenti, agli incontri e alla formazione)

————————————————————-

L’AFFITTO SOSPESO. UN TETTO PER L’EMERGENZA

L’emergenza Covid-19 ha sospeso improvvisamente le nostre vite. Ma l’impatto della pandemia non è uguale per tutti.

PEr alcuni giovani migranti della nostra associazione l’interruzione del lavoro significa immediatamente la perdita di un bene fondamentale per l’esistenza di chiunque: la casa.  Sono persone piene di talenti ed energie, che in pochi anni si sono impegnate con successo nell’imparare la lingua, trovare lavoro, integrarsi e sono arrivate al difficile traguardo di essere autonomi e di poter pagare l’affitto di una stanza in una città costosa come Roma.  

Ora, senza l’accesso agli aiuti di Stato o regionali – poichè nessuno rientra nei criteri richiesti –  sono soli nell’affrontare la totale assenza di fonti di reddito e di sussistenza.  Come in un beffardo e imprevedibile gioco dell’oca,  tanti passi avanti possono essere improvvisamente vanificati da una casella imprevista che impone di tornare al via.

PEr questo abbiamo lanciato il crowdfunding “L’affitto sospeso. Un tetto per l’emergenza”. Un aiuto per pagare l’affitto in questi due mesi di fermo lavorativo, per poter andare alla casella successiva e procedere nel gioco della vita. CONTRIBUISCI ANCHE TU!

——————————————————-

ALI E’ PARTNER TECNICO NEI PROGETTI  CROSSING E CARRY ON

Crossing 

Il progetto CROSSING nasce per potenziare e implementare nella città di Roma una rete di servizi integrati linguistico-culturali, legali, sanitari, psicologici e di orientamento professionale, per dare supporto ai transitanti, il cui progetto migratorio prevede il raggiungimento di altri Paesi o altre città. Il progetto vuole anche essere uno strumento che possa inserirsi nell’obiettivo più generale di contrasto alle vecchie e nuove povertà. Questa finalità viene perseguita sia tramite i servizi di orientamento ed accompagnamento al lavoro, sia con misure di accoglienza concrete ed immediate. (leggi e scarica la scheda del progetto)

Carry On

Il progetto  CARRY ON ha l’obiettivo di sostenere i migranti nel mantenimento della condizione di regolarità, nel riprendere e completare i percorsi di inclusione eventualmente interrotti, nell’accedere ai servizi e riacquistare fiducia in se stessi attraverso azioni mirate di presa in carico individualizzata volte ad attenuare e, ove possibile, superare i maggiori profili di fragilità. (leggi e scarica la scheda del progetto)

Entrambi i progetti nascono dall’esperienza di una rete informale nata dal basso nel 2015  per far fronte ad una carenza di strutture e servizi di accoglienza per migranti a Roma, che hanno poi deciso di riunirsi  formando una ATS e realizzando in rete i due progetti: ne fanno parte l’Associazione di Volontariato Baobab Experience, la Speha Fresia Società Cooperativa (formazione, orientamento e inserimento lavorativo), A buon diritto Onlus (tutela e promozione diritti), Diritti in Movimento (tutela e promozione diritti), Asinitas Onlus (formazione ed educazione interculturali), Medici per i Diritti Umani Onlus, l’Associazione K_Alma (tutela e promozione diritti), il Consiglio Italiano per i Rifugiati Onlus.

————————————————————-

METTERE LE ALI (concluso)

Il progetto METTERE LE ALI (settembre 2018-settembre 2019) ha ricevuto un finanziamento dell’importo di 20.000 euro dalla Fondazione Charlemagne, che intende rafforzare sistemi e pratiche già messe in atto da ALI – su base interamente volontaria – allo scopo di:

  • aumentare il numero di persone/organizzazioni che possano beneficiare di questa iniziativa a Roma – e la qualità del supporto offerto a queste relazioni.
  • creare esperienza, piattaforme, sistemi per poter eventualmente diffondere l’iniziativa in altre aree.

La Fondazione italiana Charlemagne a finalità umanitarie onlus è un ente di erogazione senza scopo di lucro, autonomo e aconfessionale.

Nasce nel 1998 per iniziativa di privati con l’intento di estendere la solidarietà sociale ad un sistema condiviso di risorse, mezzi e pensieri. Essa agisce in sinergia con le organizzazioni di terzo settore che si impegnano per garantire la piena dignità della persona.

Nel destinare i propri contributi la Fondazione percorre con le organizzazioni un cammino di continuo confronto.

Vai ale pagine dei progetti di fondazionecharlemagne.org