Invitare a cena un rifugiato, aiutare un giovane migrante a imparare l’italiano, accompagnarlo a visitare la città o ospitarlo ogni tanto a casa, condividere hobby e passioni, aprire una finestra della propria quotidianità su u mondo nuovo…sono scelte che possono sembrare azzardate se si è soli. 

Con ALI la scelta di accoglienza diventa un percorso condiviso, supportato – se necessario – dal parere di esperti e dalle esperienze di chi sta facendo un percorso simile. Le relazioni di amicizia e accoglienza costruite attraverso ALI contribuiranno, esse stesse, ad allargare e rafforzare le reti di accoglienza, integrandole con azioni specifiche e orientate agli individui.

 

ALI E’ UNA RETE PRATICA E OPERATIVA

  • investe nella creazione e nell’aggiornamento continuo di strumenti pratici: un “Kit di accoglienza” che comprende linee guida, un codice etico, proposte di attività, suggerimenti sulle problematiche più diffuse
  • supporta ogni iniziativa di accoglienza con un tutor, che offre ascolto e suggerimenti, e si coordina con una Rete di Supporto formata da esperti pronti a dare informazioni su ambiti legali, sanitari, linguistici, ricreativi, lavorativi, etc.
  • Gli esperti metteranno a disposizione l’esperienza e le conoscenze di organizzazioni, da anni attive sul territorio romano.